Blue Land incontra gli stakeholder di Tricase

Avamposto MARE, sede periferica del CIHEAM Bari, nel Porto Museo di Tricase, ha ospitato lunedì 3 giugno 2019, l’incontro tra stakeholder e attori locali per condividere gli obiettivi di sviluppo e le priorità individuate, nell’area costiera di Tricase, con specifico riferimento all’ambiente marino.

L’incontro, organizzato dall’Istituto Cooperativo di Ricerca-ICR, ha previsto la presentazione dell’area marina antistante la costa di Tricase, una breve descrizione del concetto di Capitale Naturale associato ai principali macro-ecosistemi e una discussione guidata e analisi dettagliata sul valore percepito dell’area e dei macroecosistemi individuati. I suggerimenti emersi dalla discussione saranno utili per definire una possibile gestione dell’ambiente marino e delle sue risorse.

L’incontro rientra tra le attività del progetto BLUE LAND, finanziato da Interreg IPA CBC Italia-Albania-Montenegro, che mira a definire un modello di co-gestione partecipata delle aree marine e costiere.

BLUE LAND è realizzato congiuntamente da CIHEAM Bari, l’Agenzia Nazionale per le Aree Protette – Napa (Albania), INCA Albania, il Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale del Montenegro, l’Università del Montenegro – Istituto di Biologia Marina, l’Istituto di Ricerca Cooperativa -ICR, in partnership con l’AICS Tirana e la Regione Puglia, Dipartimento di Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale.

Comments are closed.

X