Con Webport verso la creazione di una rete di scuole “mediterranee”

Erano presenti anche le comunità mediterranee di Webport all’evento organizzato da “Il Veliero Parlante”, che si è tenuto venerdì 17 maggio a Lecce.

Il Veliero Parlante è il network di 52 scuole pugliesi, delle province di Lecce e Brindisi, che collaborano per ricercare nuove forme di didattica di matrice laboratoriale, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile di “Agenda 2030”.

Una postazione di connessione è stata allestita, per l’occasione, presso le Manifatture Knos a Lecce che hanno ospitato, dal 11 al 18 maggio, l’evento conclusivo de Il Veliero Parlante 2019, allo scopo di restituire i risultati e di condividere le esperienze acquisite dagli studenti grazie al percorso didattico intrapreso.

L’incontro si è aperto con la presentazione del CIHEAM Bari, ideatore (insieme alla Cooperazione Italiana) e gestore di Webport e delle sue attività di cooperazione, a favore delle comunità fragili del Mediterraneo, del porto digitale Webport e del Porto Museo di Tricase, quale buona pratica e modello da esportare nel contesto mediterraneo.

La prof.ssa Ornella Castellano, coordinatrice della rete de Il Veliero Parlante, ha invitato le comunità presenti ad avviare insieme un percorso didattico utile a re-incontrarsi, il prossimo anno, per condividere risultati concreti di progresso ottenuto per mezzo della cooperazione. Tutti i partecipanti hanno immediatamente manifestato il proprio apprezzamento relativamente alla proposta avanzata dalla professoressa Castellano dichiarando, da subito, la propria disponibilità a ricercare e selezionare gli istituti scolastici.

All’incontro erano presenti oltre agli studenti dei 52 istituti coinvolti anche i docenti e i dirigenti scolastici e numerosi visitatori.

Comments are closed.

X