Sospesa la pesca del pesce spada

Un comunicato rilasciato dalla Camera di pesca marittima del Mediterraneo a Tangeri ha rivelato che il contingente per la pesca del pesce spada, nella costa mediterranea del Marocco, è stato completamente esaurito.

Per tale ragione la Camera ha esortato tutti i professionisti del settore a sospendere la pesca di questa specie a partire dal 18 giugno 2018. La sospensione proseguirà fino alla fine di luglio prossimo, data in cui si cercherà di trovare un accordo con l’amministrazione interessata, alla possibilità di sfruttare parte del contingente assegnato alla parte atlantica.

La Camera della pesca ha avviato consultazioni preliminari con i pescatori tradizionali e costieri nella regione di Tangeri, che ha portato all’apertura di un dialogo con l’amministrazione sui contingenti di pesce spada nel Mediterraneo o in Atlantico. A seguito di tale incontro sono state assegnate 27 tonnellate di tonno rosso alla pesca costiera, come cattura accessoria oltre a 130 tonnellate di pesca tradizionale.

Comments are closed.

X