In Marocco, anche le donne lavorano sul mare

Si è svolta l’8 Marzo 2019, proprio in occasione della Giornata Internazionale delle donne, la cerimonia di consegna degli attestati per la partecipazione al percorso di formazione sui mestieri legati al mare, organizzato per le donne del villaggio di pescatori di Belyounech, nel Mediterraneo marocchino.

La formazione è stata organizzata dall’Istituto di tecnologia marittima della pesca di Larache (Marocco), in collaborazione con l’Agenzia di cooperazione internazionale del Giappone (JICA), sotto la supervisione del Dipartimento della pesca marittima.

Il delegato della pesca marittima, della regione di M’diq (Marocco), ha dichiarato che questo evento ha permesso di far conoscere le attività marittime svolte dalle donne della regione settentrionale del Marocco. Ha inoltre sottolineato l’impegno dell’Amministrazione a fornire tutta l’assistenza, legale e normativa, per garantire l’integrazione delle donne nel settore dei commerci marittimi e il rispetto dei loro diritti.

Il Delegato ha anche dichiarato che questa realtà cooperativa, che è in fase di creazione, migliorerà le condizioni economiche e sociali delle donne della regione, poiché consentirà la creazione di nuove cooperative femminili nel settore e l’aumento della competitività di queste cooperative, che creerà un nuovo valore aggiunto a beneficio delle comunità locali.

Comments are closed.

X