Un seminario educativo sulle banchine di Webpport

Ancora una volta, sono state le “future generazioni” del Mediterraneo ad animare le banchine virtuali del porto digitale Webport.

Mercoledì 17 aprile, si è infatti tenuto un seminario educativo, dedicato ai bambini delle scuole primarie di Albania, AlgeriaEgittoItaliaLibanoMarocco e Tunisia.

Si sono incontrati per condividere le loro esperienze relative al “mangiare pesce”, per accrescere la loro consapevolezza che “mangiare pesce fa bene” e che “il pesce locale fa meglio”, oltre che per riflettere sulla necessità di un suo consumo sempre più intelligente e responsabile.

L’incontro è stato organizzato dalla comunità di Zarzis (Tunisia) e coordinato dal CIHEAM Bari attraverso la sua sede periferica Avamposto MARE, nel Porto Museo di Tricase.

Webport è il porto digitale che riunisce le comunità costiere del Mediterraneo nel dialogo, nella condivisione e nello scambio di esperienze e conoscenze.

Webport è ideato e implementato dal CIHEAM Bari nell’ambito del programma NEMO, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e dalla Direzione Generale della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Comments are closed.

X